WARHOL

“Non ho mai voluto essere un pittore. Volevo diventare ballerino di Tip Tap.”

VAN GOGH

“Non soffocare la tua ispirazione e la tua immaginazione, non diventare lo schiavo del tuo modello.”

RENOIR

“Per me, un dipinto deve essere una cosa amabile, allegra e bella, sì, bella. Ci sono già abbastanza cose noiose nella vitasenza che ci si metta a fabbricarne altre. So bene che è difficile far ammettere che un dipinto possa appartenere alla grandissima pittura pur rimanendo allegro. La gente che ride non viene mai presa sul serio.”

ESCHER

“Chi si meraviglia scopre che il fatto in sé stesso è già una meraviglia.”

MONET

“Sono costretto a continue trasformazioni, perché tutto cresce e rinverdisce. Insomma, a forza di trasformazioni, io seguo la natura senza poterla afferrare.”

BASQUIAT

“Cancello le parole in modo che le si possano notare. Il fatto che siano oscure spinge a volerle leggere ancora di più.”

FRIDA KAHLO

“Dipingo i fiori per non farli morire.”

BOTTICELLI

“Io ho guardato nell’abisso e dipinto la mappa dell’inferno che tutti noi dobbiamo attraversare.”

MIRÒ

“L’arte popolare mi commuove sempre. Non vi è, in quest’arte, né inganno né trucco. Va diritta allo scopo. Sorprende ed è talmente ricca di possibilità.”

CHAGALL

“Se creo qualcosa usando il cuore, molto facilmente funzionerà; se invece uso la testa sarà molto difficile.”

GAUGUIN

“Innanzitutto, l’emozione! Soltanto dopo la comprensione.”

ORIENTE

“Rendi il tuo spirito simile al vento, che passa su tutte le cose senza attaccarsi a nessuna di esse.”

MODIGLIANI

“Il tuo unico dovere è salvare i tuoi sogni.”

HOKUSAI

“Anche se fantasma me ne andrò per diletto sui prati d’estate.”

KLIMT

“Nessun settore della vita è tanto esiguo e insignificante da non offrire spazio alle aspirazioni artistiche.”